Portale » Scuola - Lavoro

Descrizione e finalità

Da due anni IFP ospita nei propri laboratori gruppi di studenti di scuola secondaria di secondo grado per uno stage di "Alternanza Scuola-Lavoro". 

L’alternanza si realizza con attività dentro la scuola o fuori dalla scuola.

Lo stage in IFP ha finalità soprattutto orientative, in un contesto professionale dove i ragazzi possono “assaggiare” cosa sia il lavoro del ricercatore, mettere alla prova le competenze precedentemente acquisite a scuola e svilupparne altre proprie dell’ambiente lavorativo.

 

L'alternanza scuola-lavoro istituita dal MIUR consiste nella realizzazione di percorsi progettati, attuati, verificati e valutati, sotto la responsabilità dell'istituzione scolastica o formativa, sulla base di apposite convenzioni con le imprese, o con le rispettive associazioni di rappresentanza, o con le camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, o con gli enti pubblici e privati, ivi inclusi quelli del terzo settore, disponibili ad accogliere gli studenti per periodi di apprendimento in situazione lavorativa, che non costituiscono rapporto individuale di lavoro art.4 D.Lgs. 15 aprile 2005, n. 77

Con la Legge 107/2015 questo nuovo approccio alla didattica, rivolto a tutti gli studenti del secondo biennio e dell'ultimo anno, prevede obbligatoriamente un percorso di orientamento utile ai ragazzi nella scelta che dovranno fare una volta terminato il percorso di studio. Il periodo di alternanza scuola-lavoro si articola in 400 ore per gli istituti tecnici e 200 ore per i licei.

La proposta di IFP

IFP organizza uno Stage per gli studenti del triennio delle scuole superiori, con itinerario didattico da svolgersi presso la sede di via R. Cozzi 53, Milano.

Durata stage: due settimane, fine agosto/inizio settembre.

Orario: 9.00-15.00

Numero studenti: fino a 10 (3 gruppi in 3 laboratori).

Gli studenti assistono a lezioni introduttive sull’attività che si svolge in IFP, sul luogo di lavoro e la sua organizzazione, con particolare attenzione al laboratorio dove svolgeranno lo stage e alle sue strumentazioni. Viene fornito materiale divulgativo e introduttivo.

Gli studenti si inseriscono nell’attività di laboratorio su percorsi semplificati appositamente individuati in accordo con il tutor interno; viene individuato un problema sperimentale funzionale all’attività su cui vengono istruiti con esempi. Svolgeranno misure sperimentali e/o analisi dati. Una parte rilevante della loro attività sarà la scrittura di una relazione/presentazione e la relativa esposizione. 

 

Per maggiori informazioni sull'iniziativa e sul percorso formativo specifico è possibile contattare direttamente la Dr.ssa Paola Platania platania@ifp.cnr.it, curatrice e referente IFP per l'iniziativa "Alternanza Scuola-Lavoro".

Immagini disponibili nella Gallery dedicata.

ALTERNANZA SCUOLA – LAVORO a. s. 2016-2017

Dieci ragazzi provenienti da sei licei (classici e scientifici) e diverse città hanno concluso le loro vacanze estive nei nostri laboratori! 

Divisi in tre gruppi, gli studenti di classi terze e quarte hanno vissuto due settimane da ricercatore, assistendo a seminari introduttivi, realizzando un esperimento, analizzando dati e presentando i risultati ai “colleghi” di IFP. 

Ecco le esperienze proposte quest’anno:

  • PTX (Plasma Tube eXperiment). 

Tubo al plasma con cui gli studenti hanno innescato la scarica e ne hanno studiato le proprietà. Hanno effettuato il monitoraggio del vuoto all’interno della camera,  l’osservazione delle striature e dell’effetto del campo magnetico sul plasma, la misura dell’emissione di radiazione elettromagnetica con un oscilloscopio.

  • Trattamento di materiali con processi al plasma. 

I ragazzi hanno realizzato esperimenti di deposizione mediante plasma per rendere una superficie idrorepellente. Attraverso alcuni strumenti (profilometro, spetroscopio, misuratore di angolo di contatto) hanno determinato alcune caratteristiche della superficie trattata. 

  • Spettroscopia gamma (per scopi diagnostici del plasma). 

Dopo aver studiato la teoria delle principali interazioni tra raggi gamma e materia, mediante una sorgente gamma e un rivelatore i ragazzi hanno osservato i picchi fotoelettrici, studiato la statistica dei decadimenti e caratterizzato e calibrato il rivelatore (uno scintillatore al bromurio di lantanio). 

Grande impegno e disponibilità dei ragazzi, desiderosi di mettere a frutto le loro competenze trasversali acquisite a scuola ma anche di esplorare i territori sconosciuti del mondo della ricerca.

Per noi ricercatori e tecnici coinvolti, ancora una volta l’esperienza che condividere (anche con ragazzi liceali) arricchisce, sempre!

Gruppo Scuola-Lavoro a.s. 2016-2017
Foto di gruppo Alternanza Scuola-Lavoro a.s. 2016-2017.

Alternanza Scuola-Lavoro a.s. 2015-2016


Questo sito è conforme ai seguenti standard: